Incontro sull’immigrazione

evento

5 Febbraio 2024

Incontro sull'immigrazione organizzato dalla prof.ssa Crescimone Elide per gli alunni della classe 1B del Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate

Cos'è

Un incontro commovente e ricco di emozioni ha coinvolto la classe 1B Indirizzo Scienze applicate e due ragazzi migranti minorenni provenienti dal Ghana. L’intervista in lingua inglese, progettata nell’ambito delle attività programmate e previste per il completamento dell’unità didattica di Educazione Civica “Immigrazione”, si è realizzata grazie al coordinamento della docente di inglese Elide Crescimone e alla collaborazione della dott. Rossella Amato e dell’assistente sociale dei minori dott. Giacomo Di Martino. I nostri ragazzi di 1BSA hanno intervistato due migranti minorenni, Blessing Adu e Justice Yeboah, ospiti presso la struttura della Cooperativa Iride Progetto SAI MINORI 2023-2025 di Caltagirone. L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di promuovere riflessioni critiche sui flussi migratori, approfondire il tema tramite testimonianze, sensibilizzare al valore dell’integrazione, alla comprensione e conoscenza di situazioni umane diverse da quelle che si vivono quotidianamente. I ragazzi sono rimasti particolarmente colpiti dalle esperienze dei due ragazzi stranieri, come afferma l’alunna Alessandra Barone: «Nonostante la barriera linguistica, rivelatasi di scarso spessore, non ci siamo limitati a ricoprire un ruolo passivo; siamo stati coinvolti all’interno delle storie raccontateci, affrontando, anche argomenti più lievi, che ci hanno rubato un sorriso: tradizioni culinarie, musicali, linguistiche e vestiarie del Paese natale dei nostri ospiti, il Ghana. Il distacco familiare è stato sicuramente tra i momenti più toccanti di tutta l’intervista; si riusciva a scorgere nei loro occhi quanto sia stato logorante e tormentoso doversi allontanare dalle proprie certezze, non materiali, ma affettive, con l’amara consapevolezza di come poterli rivedere fosse un’utopia. Uno tra i momenti che ci ha impressionato maggiormente e al quale abbiamo dedicato buona parte del nostro tempo per un dibattito approfondito, è stato l’attraversamento del deserto del Sahara per raggiungere la Libia. I due migranti, dopo aver assistito al distacco di un’anima da un corpo ormai inerme, hanno dovuto cancellare dalla mente l’immagine, lo scenario di una vita ingiustamente stroncata, per poter andare avanti e per non diventare protagonisti dello stesso scenario. Sicuramente è stata un’esperienza che ha alimentato in noi la curiosità di ampliare il nostro bagaglio culturale affacciandoci a problematiche sociali di vasto spessore; attraverso una mirata sensibilizzazione, ci consentiranno di avere un ruolo determinante nel mondo, affinché questo “sistema” e le sue regole possano essere demolite con il riconoscimento dell’importanza della tutela dei diritti umani e della bellezza della solidarietà fra individui. Difatti, sono proprio le emozioni, sapute gestire, che ci rendono uomini. Grazie a questa iniziativa, abbiamo potuto, dopo una precedente fase di ricerca e di studio, interiorizzare i concetti appresi e le parole pronunciate dai ragazzi, che non smetteremo mai di ringraziare per la loro disponibilità a parlarci e per il loro meraviglioso sorriso».

 

Intervista realizzata dall’alunna Alessandra Barone

Foto

Destinatari

Alunni della classe 1B del Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate

Luogo

Sede centrale "E. Majorana"

via Piersanti Mattarella 21, Caltagirone

Costi

Evento Gratuito

Contatti

Organizzato da