«

»

Stampa Articolo

Next Ri-Generation: noi rigenereremo il territorio.

“Rigenerazione”. È questa la parola che ha accompagnato gli oltre 200 studenti protagonisti di Next Ri-generation, un evento di formazione e progettazione tenutosi a Rieti dal 9 all’11 maggio 2019. Abbiamo partecipto al Ri-Mode, una competizione riguardante il rischio sismico che ha visto la partecipazione di 10 delegazioni di 14 scuole provenienti da quelle zone d’Italia che sono particolarmente soggette al fenomeno, ed è proprio in quest’ultimo che ci siamo cimentati noi: Virginia Drago (IV-LS), Oriana Giarmanà (IV A-LS), Giacomo Tornello (IV A-SA) Kevin Flores (IV A-SA), Daniel Roick(IV A-SA) e Erica Garbialdi (IV A-LS). Un mode è una gara che comprende tre fasi, Model, Debate e Hackathon, articolate talvolta in lingua italiana, talvolta in lingua inglese. Giovedì 9 maggio, a seguito della cerimonia di apertura, noi studenti, in veste di delegati, siamo stati invitati ad identificarci con un nome che richiamasse la nostra città di appartenenza, simbolo della nostra delegazione. In questo primo momento, infatti, ognuno di noi portava avanti le sue idee come singolo delegato e le ha esposte e difese in modalità Debate e votate seguendo le procedure del Model. Le votazioni avevano lo scopo preciso di individuare la vision e il target d’azione su cui dibattere e su cui, il giorno seguente, avremmo lavorato in gruppi. Per quanto sembri che l’iniziativa avesse uno schema rigido, possiamo affermare che eravamo noi delegati a scegliere su cosa discutere, su cosa concentrarci, su cosa interrogarci e come rispondere alle domande di ciascuno. La seconda giornata è stata ricca di scoperte. La prima, la più attesa: quella del team di appartenenza. All’inizio può spaventare l’idea di rinunciare al supporto dei propri compagni. La seconda scoperta è stata altrettanto determinante, ovvero quelle della triade da sviluppare, indicante stakeholder, vision e target. Il terzo giorno si è concentrato sulla presentazione e l’approvazione dell’atto di indirizzo. La presentazione si è svolta simulando una conferenza stampa bilingue. Non sono mancati momenti di svago e aggregazione, come la silent disco, la rappresentazione “Terremoticon” al Teatro Flavio Vespasiano e la passeggiata nel centro di Rieti.

Video dell’evento

Permalink link a questo articolo: http://www.ismajoranarcoleo.edu.it/next-ri-generation-noi-rigenereremo-il-territorio/